“Oju Lampante”, il Festival della Poesia Dialettale Gallipoli-La Premiazione

Il Festival dialettale è terminato con grande successo di pubblico presso la “Casa degli artisti”
con reading dei poeti Lucio Chetta, Tonio Cortese, Luigi Grassetti, Luigi Liaci, Mino Maggio, Vincenzo Mele,
Giuseppe Piro,Antonio Aton Scorrano, Giorgio Tricarico e con la proclamazione dei vincitori del concorso
“Premio Oju lampante”. Al Festival è stato infatti correlato un concorso in tre sezioni: la prima, dedicata a
Don Giuseppe Leopizzi, riservata a poesie in dialetto gallipolino; la seconda, dedicata a Walfredo De Matteis,
riservata a poesie scritte in altri dialetti italiani; e l’ultima, dedicata a Dante Della Rupe,
riservata a poesie in lingua italiana su “Gallipoli”. I componimenti sono stati valutati da una giuria unica,
composta dal Sindaco Stefano Minerva, presidente; da Anna De Matteis, giornalista di Piazzasalento;
da Maria Cristina Maritati, docente e critico d’arte; da don Salvatore Leopizzi, docente e socio dell’associazione
intitolata al fratello don Giuseppe; da Alessia Scorrano, redattrice del Centro di ricerca Pens dell’Università del
Salento; da Antonio Fumarola, dell’associazione Amart e da Gino Schirosi, docente e studioso di letteratura.
Sono stati selezionati 2 finalisti per ogni sezione,i cui nomi sono stati resi noti soltanto il giorno della
premiazione, che si è svolta sabato 23 dicembre alla presenza del Sindaco Stefano Minerva e di altre autorità
dell’amministrazione comunale. Le poesie vincitrici saranno in seguito pubblicate sulla rivista ‘Puglia&Mare’.
Di seguito le immagini dei momenti più salienti della serata.

                   

Pubblicato da Ida Trombone su Sabato 23 dicembre 2017

Luigi Liaci e Caterina De Vita

Pubblicato da Ida Trombone su Sabato 23 dicembre 2017

 

http://www.piazzasalento.it/oju-lampante-gallipoli-vince-la-poesia-dialettale-87762



Desideri alloggiare presso il nostro bed and breakfast dotato di tutti i comfort?

Clicca Qui e Contattaci!