Presentazione del graphic novel “Sulla Collina”

sullacollina
COMUNICATO STAMPA

“Sulla collina”

Prosegue l’8 agosto alle ore 19.00, presso La Casa degli Artisti di Gallipoli, la breve rassegna dedicata al fumetto avviata il 12 luglio, intitolata “Comics on the roof”.
Dopo “Ragazzi di scorta. Rocco, Vito, Antonio: gli agenti di scorta di Giovanni Falcone”, edito da BeccoGiallo, sul terrazzo de La Casa degli Artisti, in via Lepanto, 1
sarà la volta del graphic novel “Sulla Collina”,  e interamente ambientato nel Salento. Sulla collina di Sant’Eleuterio, per la precisione.
Questa volta trattasi di un breve romanzo di formazione dalle atmosfere notturne e apparentemente horror, nato per la collana “Tipitondi” (destinata a un pubblico adolescenziale),
ma adatto fondamentalmente a tutti coloro che non hanno mai smesso di sognare e ricordare certe avventure vagheggiate da bambini. La casa editrice laziale
Tunué è da diversi anni tra le più rinomate per il fumetto d’autore, candidata e vincitrice di prestigiosi premi legati al mondo della letteratura, del fumetto italiano e internazionale, tra cui il Premio Strega (candidatura), il Premio Boscarato, il Gran Guinigi e il Premio Jeunesse in Francia.
“Sulla collina” è scritto e sceneggiato da Ilaria Ferramosca e disegnato e colorato da Mauro Gulma (con l’aiuto di Luigi Quarta nelle tinte piatte di parte delle tavole).
L’ispirazione è tratta in parte da ricordi adolescenziali della stessa autrice, in parte nasce da sue influenze letterarie e cinematografiche. Innegabili sono i riferimenti,
a partire dalla copertina, al racconto “The body” di Stephen King e al film a esso ispirato: “Stand by me. Ricordo di un’estate”. Non mancano, tuttavia, alcuni accenni a storia e leggende locali, come anche la ricostruzione di un reale episodio di cronaca avvenuto negli anni ’60, che sconvolse la quiete della tranquilla cittadina di Parabita, posta proprio alle pendici di quella collina, teatro delle vicende del fumetto. La ricostruzione storica, quindi, si mescola alla fantasia; a partire dai nomi dei protagonisti di quell’evento delittuoso (modificati per scelta), per estendersi ad alcuni dettagli delle ambientazioni, volutamente un po’ alterate rispetto a com’erano nel periodo storico narrato, affinché risultasse indirettamente il costante sovrapporsi tra realtà e immaginazione.
Non manca neanche una colonna sonora: le avventure dei quattro protagonisti di “Sulla collina”, in fuga notturna per compiere una bravata tra ragazzi, sono sottolineate,
di tanto in tanto, dalle note di “Queen of the dark horizons” dei Rhapsody of Fire, colonna sonora del film “Phenomena”, di Dario Argento. Il tutto va a coniugarsi
perfettamente con le atmosfere cupe e piene di riferimenti dark, ben mimetizzati tra le forme dal disegnatore Mauro Gulma.
A coordinare la serata, questa volta, oltre a Marco Laggetta, editore pugliese e docente di “Storia e Didattica del fumetto” presso il polo formativo Grafite,
ci sarà la scrittrice e sceneggiatrice gallipolina Nadia Marra, ormai assidua presso La Casa degli Artisti in qualità di organizzatrice di eventi culturali.
Entrambi intratterranno una conversazione con i due autori: Ilaria Ferramosca, docente di sceneggiatura presso Grafite, scrittrice e sceneggiatrice di diversi
graphic novel d’impegno sociale per numerose case editrici nazionali di fumetto autorale e Mauro Gulma, docente di “Caratterizzazione del personaggio”
presso la scuola Lupiae Comix del gruppo Grafite, autore di storie brevi per riviste e webmagazine di fumetto, al suo esordio con Tunué su un graphic novel.
Ancora una volta, il percorso de La Casa degli Artisti che conduce sulla terrazza, luogo dell’evento, sarà segnato da una mostra delle tavole del fumetto e
nel corso della presentazione verrà improvvisato un live sketching: esibizione di disegno dal vivo sulle tematiche del fumetto, a cura del disegnatore Mauro Gulma.
Al termine della serata è previsto un aperitivo in terrazza.

La foto della presentazione sul terrazzo panoramico de La Casa degli Artisti

   

 



Verrai a Gallipoli per le Vacanze e ti piacerebbe alloggiare nella nostra struttura?

Clicca Qui e Contattaci!