Presentazione del libro “Il cielo in me” di Caterina De Vita, gallipolina doc

Si chiama “ Il cielo in me” il libro con cui Caterina De Vita debutta come scrittrice. Moglie, madre ed inguaribile sognatrice,
ci accompagna nel viaggio della vita la cui essenza si coglie soprattutto quando ci si astrae e si guardano gli eventi con l’occhio
dell’osservatore. Appuntamento a Gallipoli per la prima presentazione del libro sabato 22 settembre ore 18 presso la splendida
residenza de “La Casa degli Artisti” in via Lepanto 1, casa-museo e galleria permanente dell’artista Giorgio De Cesario.

Dialogherà con l’autrice Lola Giuranna, presidente dell’ Associazione Culturale e Teatrale “La Barcaccia” di Gallipoli che cura
l’organizzazione dell’evento. Alcuni brani del libro, la cui prefazione è curata dalla professoressa Maria Cristina Maritati,
prenderanno vita con le voci del regista ed autore teatrale Luigi Bottazzo, dello scrittore Cosimo Renna e del poeta gallipolino
Luigi Liaci La serata sarà poi allietata dalle note della Ever Green Band con Cesare Schirinzi al piano, Sam Coppola al clarinetto,
Giorgio D’Amato alla batteria e Frank Coppola al sax.L’ingresso è libero e gratuito, come per tutti gli eventi organizzati
nella Casa degli Artisti di Gallipoli. Un piccolo rinfresco farà da ulteriore cornice alla
vista panoramica della Città Bella. Ingresso libero.

Prefazione di Maria Cristina Maritati

Brandelli di vita che si susseguono, uno dopo l’altro, ricordi che si affastellano, si rincorrono, si colorano e si scolorano di emozione, di gioia,
di nostalgia, talvolta di rimpianto. Personaggi e sentimenti del presente e del passato che come i fotogrammi di un film scorrono davanti agli occhi di Caterina facendola sorridere. Punti di riferimento della sua vita che lei non ha dimenticato e con i quali costruisce ponti virtuali con la sua poesia e con la dolce serenità dei suoi ricordi.
Caterina sembra fare suo il principio base del romantico Wordsworth secondo il quale la poesia sgorga da un’emozione ricordata in tranquillità (“emotion recollected in tranquillity”). Si dovrebbe aggiungere, però, in una tranquillità arricchita dalla saggezza dell’età adulta.
Polverizzati dall’usura del tempo gli entusiasmi giovanili, quello che resta è la sagacia di una donna che ha la forza di fare tesoro di
tutti i tasselli della sua vita, sia del bene che del male, trasformando quest’ultimo in occasione di crescita interiore.

E poi il Mare. Il mare di Gallipoli col suo profumo di terra natia, col suo rumoreggiare spumoso, con rimembranze che vanno e vengono come le sue onde per riportare la nostra autrice ai vicoli dell’infanzia e alle fragranze e ai sapori d’altri tempi. Familiari paesaggi marini
che l’occhio della mente ravviva con la luce del ricordo, vivide scenette del passato sapientemente descritte dalla penna di Caterina.
E ancora il Mare, il mare in tempesta e l’animo della conchiglia Caterina che annaspa alla ricerca di una boa di salvezza, di un appiglio
che la riporti a galla. E lei lo troverà. Troverà il suo porto sicuro in una Fede salda che l’accompagnerà nel suo percorso verso
la Consapevolezza e la Gioia, nel coraggioso tentativo di superare la cecità dell’anima.
E per finire la conquista del Cielo, il cielo inteso come Libertà di volare, di librarsi nell’azzurro senza i confini delle apparenze, dei timori,
delle aspettative, volare con ali forti nonostante venti e correnti, e con sulle spalle una faretra piena di dardi ancora da scoccare, pronti
anche loro a raggiungere il sublime.
Sono tanti gli spunti di riflessione che Caterina offre in questa sua opera prima, ma il risultato più importante è che il suo Cielo è contagioso:
anche il lettore, alla fine, avvertirà la sua immensità in fondo al cuore.

Evento grandioso all’insegna del sentimento e dell’immensita’ del cielo. Fantastiche Caterina De Vita, Lola Giuranna e Maria Cristina Maritati, con entusiastica partecipazione di attori e pubblico. Le immagini:

                                   

https://www.facebook.com/mariacristinamaritati/videos/10213304528790106/

https://www.facebook.com/mariacristinamaritati/videos/10213304374186241/

 

Informazioni e contatti presso:
“La casa degli artisti”,
via Lepanto 1, Gallipoli. Tel. 0833/261865

https://roomsandartgallipoli.blogspot.it/



Vuoi trascorrere le vacanze a Gallipoli alloggiando nella Casa degli Artisti?

Clicca Qui e Contattaci!