Presentazione del libro”Comics on the Roof”

scortafalcone

I graphic novels di Ilaria Ferramosca saranno i grandi ospiti degli eventi
sul terrazzo della Casa degli Artisti di Gallipoli che quest’anno festeggia
i suoi primi dieci anni di attività culturale. Il titolo della manifestazione
è “Comics on the Roof”. Il primo appuntamento con Ilaria Ferramosca sarà
martedì 12 luglio 2016 alle ore 19. La scrittrice parlerà del suo graphic
novel “Ragazzi di Scorta” insieme al co-autore Gian Marco De Francisco.
L’evento sarà coordinato da Marco Laggetta e vedrà la partecipazione
straordinaria di Matilde Montinaro, sorella del caposcorta Antonio Montinaro.
Saranno inoltre esposte anche le tavole di preparazione al graphic novel.

Avrà avvio il 12 luglio alle ore 19.00, presso La Casa degli Artisti di Gallipoli, la mini rassegna dedicata al fumetto, dal titolo “Comics on the roof”.
Sul terrazzo de La Casa degli Artisti, in via Lepanto 1, si svolgerà, infatti, la presentazione di due graphic novel di recente pubblicazione: “Ragazzi di scorta.
Rocco, Vito, Antonio: gli agenti di scorta di Giovanni Falcone”, edito da BeccoGiallo e l’8 agosto “Sulla Collina”, edito da Tunué.
Si partirà, quindi, con un fumetto d’impegno civile, legato alle tematiche dell’antimafia e incentrato sulla vita dei due agenti pugliesi della scorta di Falcone:
Antonio Montinaro, caposcorta, originario di Calimera, e il triggianese Rocco Dicillo, agente scelto. Entrambi perirono nel terribile giorno della strage di Capaci,
mentre nell’auto staffetta, denominata in codice “Quarto Savona 15”, erano a protezione del magistrato e di sua moglie Francesca Morvillo, assieme al collega palermitano Vito Schifani.
La casa editrice BeccoGiallo, con sede a Padova, appartenente al Gruppo Editoriale Fandango Libri, è l’unica, in Italia, a essere specializzata in questa tipologia di fumetto,
legato all’attualità e alla cronaca.
La storia, scritta e sceneggiata da Ilaria Ferramosca e disegnata in due tonalità cromatiche da Gian Marco De Francisco, unisce elementi di un passato recente
(il giorno della strage e dei funerali di Stato) a uno più remoto. L’infanzia e l’adolescenza di Antonio e Rocco, infatti, hanno una parte pregnante nel racconto.
Sarà attraverso esse che si delineeranno le scelte coerenti che li indussero a svolgere un lavoro così arduo e a costante rischio di vita
ed emergeranno le differenze sostanziali tra la paura, che stimola il coraggio, e la vigliaccheria, che induce a ripiegare su strade più ovvie e facili; e soprattutto, tale percorso nella memoria aiuterà il lettore a conoscere due ragazzi normali, con una vita come le nostre e un’identità ben precisa. Non “i ragazzi della scorta”, quindi, non entità generiche
o vite intercambiabili, ma persone con un nome e un cognome preciso, che hanno creduto con determinazione in chi ha lottato per uno Stato onesto, difendendolo con la propria vita.
I due autori: Ilaria Ferramosca (che ha già all’attivo diversi graphic novel d’impegno sociale con numerose case editrici nazionali di fumetto d’autore, una collaborazione
con Treccani per un inserto a fumetti della Grammatica e la sceneggiatura di un corto d’animazione) e Gian Marco De Francisco (architetto tarantino, allievo del fumettista
sudamericano Carlos Meglia, autore anch’egli di diversi graphic novel a sfondo sociale e coordinatore generale del polo formativo pugliese di fumetto “Grafite”)
saranno coordinati da Marco Laggetta, docente di “Storia e Didattica del fumetto” ed editore pugliese. Insieme a essi è prevista la presenza di Matilde Montinaro,
sorella del caposcorta Antonio Montinaro, da sempre impegnata a testimoniarne con vigore la memoria attraverso seminari, incontri nelle scuole,
iniziative commemorative e mediante l’associazione “Nomeni per Antonio Montinaro”.
Il percorso de La Casa degli Artisti che conduce sulla terrazza, luogo dell’evento, sarà segnato da una mostra delle tavole del fumetto e nel corso
della presentazione verrà improvvisato un live sketching: un’esibizione di disegno dal vivo sulle tematiche del fumetto, da parte del disegnatore De Francisco.
Al termine della serata è previsto un aperitivo in terrazza.
Per informazioni ulteriori è possibile contattare Giorgio De Cesario e Cristina Maritati, proprietari de La Casa degli Artisti e
co-organizzatori dell’evento, agli indirizzi: giorgiodecesario@alice.it e cristinamaritati@alice.it .

 

LA CASA DEGLI ARTISTI
Contenitore d’arte e di ospitalità
Via Lepanto 1 73014 Gallipoli (Le) Italia
Tel. 0833/261865 3332720348 3471893963
www.lacasadegliartisti.it
www.giorgiodecesario.it



Vuoi trascorrere le vacanze a Gallipoli alloggiando nella Casa degli Artisti?

Clicca Qui e Contattaci!