Il Territorio di Gallipoli

Gallipoli, ridente cittadina della provincia di Lecce, da sempre attira turisti e visitatori da ogni parte del mondo.

Non a caso, il suo nome, di origine greca, significa “città bella” e non a caso, nel corso dei secoli, è stata definita “la perla dello Ionio”.

La città vecchia è un’isola, collegata alla città nuova da un ponte risalente al 1600.

Si tratta di una città vecchia autentica, non ancora contaminata da devastanti e artificiose ristrutturazioni, e qui, al profumo del mare, si mescolano le fragranze dei fiori sui balconi e gli aromi della cucina gallipolina.

Nelle vie tortuose e labirintiche poi si sentono i suoni e le voci della vita quotidiana che qui scorre ancora lenta e secondo ritmi mediterranei.

In ogni angolo c’è qualcosa che stupisce: un’edicola, testimonianza di religiosità popolare, un portale nascosto, una finestrella insospettata, una chiesetta…

Infatti un’altra caratteristica della città vecchia è proprio la presenza di tantissime chiese e chiesette che, insieme alla maestosa Cattedrale di Sant’Agata, rappresentano un notevole patrimonio artistico del territorio.

Sempre nella città vecchia si possono visitare i Frantoi Ipogei e l’interessante Museo Civico, il vecchio Mercato Coperto e il ristrutturato Teatro Garibaldi, per non parlare dell’imponente Castello Angioino che, disteso sul mare, accoglie il turista in questo mondo magico.

La città nuova non è da meno. Brulicante di vita in tutte le ore del giorno, offre varie opportunità di shopping e i due lungomare, uno a scirocco e l’altro a tramontana, permettono di fare lunghe e riposanti passeggiate e di godere di panorami stupendi, soprattutto al tramonto.

Gallipoli insomma è la meta ideale per trascorrere una vacanza indimenticabile.