Spiagge Salentine col Favore del Vento

Un tratto distintivo dell’estate gallipolina e più in generale di quella salentina è la presenza del vento, ingrediente quasi immancabile.

Non per caso il detto locale, che ormai è diventato un vero e proprio slogan, recita: “Salentu: lu sule, lu mare, lu ientu”, cioè “Salento: il sole, il mare, il vento”.

La sua presenza rende meno afose le giornate e influenza inesorabilmente lo stato del mare su cui soffia, sia esso l’Adriatico o lo Ionio, facendo in modo che quando uno dei due mari è calmo, l’altro è agitato.

Individuare l’andamento del vento quindi, aiuta a scegliere la spiaggia migliore per godersi il bagno in totale tranquillità.

Qui di seguito vi diamo una lettura in base ai due venti predominanti, tramontana e scirocco, prendendo in considerazione anche altri casi particolari.

In modo che, i numerosi turisti che si trovano in vacanza in zona, oltre agli ospiti che alloggiano nel nostro bed and breakfast a Gallipoli, sappiano sempre dove recarsi con la certezza di trovare il mare calmo.

Tramontana: zone consigliate da Otranto a Leuca

Con la tramontana, i venti vanno da nord in direzione sud. Considerando la posizione geografica del Salento, ciò significa che con la tramontana, il Mar Adriatico della costa nord (dalle marine brindisine fino ad Otranto), sarà notevolmente mosso e le onde porteranno verso la riva.

Il Mar Ionio sarà invece quasi sicuramente calmo, con le correnti marine che porteranno verso il largo.

L’Adriatico, invece, cambia da Otranto a Leuca ed è qui che con la tramontana avremo il mare più calmo.

Pertanto da Otranto a Leuca, indichiamo in particolare: Porto Badisco, Grotta della Zinzulusa, Marina di Marittima, Marina di Andrano, Tricase Mare, Marina di Novaglie, Leuca.

Ci sono comunque delle eccezioni che consentono di avere un mare abbastanza calmo anche sul nord adriatico pur con la tramontana.

Si tratta di insenature naturali tra le quali segnaliamo:

Torre Sant’Andrea: piccola località a nord di Otranto che fa parte delle Marine di Melendugno. Dotata di una piccola caletta sabbiosa e circondata da alte rocce (i “faraglioni”) risulta protetta dalle onde più violente;

Torre Sant'Andrea
Torre Sant’Andrea

Roca Vecchia: interessante zona archeologica. Comunque, quando la tramontana è forte anche qui il mare sarà agitato.

Roca Vecchia: Grotta della poesia
Roca Vecchia: Grotta della poesia

Scirocco: zone consigliate dalle Marine di Lecce a Gallipoli

I venti di scirocco soffiano da sud e sono venti caldi in quanto provengono dall’Africa. Questo vento agita il mar Ionio, mentre è calmo il mare dell’Adriatico sino ad Otranto.

In caso di scirocco quindi la zona delle marine di Lecce fino ad Otranto è calma e si potrà scegliere una spiaggia a piacere.

Consigliabile soprattutto Torre dell’Orso, dove una lunga insenatura sabbiosa di circa un chilometro offre un mare trasparente.

 

Torre dell'Orso
Torre dell’Orso

Sono presenti comunque alcune eccezioni sullo Ionio, luoghi paradisiaci dove il mare è piuttosto calmo nonostante lo scirocco.

Parliamo dell’area che va da Punta Pizzo a Punta della Suina,che ripara il mare e permette un moto ondoso meno intenso anche con lo scirocco.

 

Punta pizzo
Punta pizzo
Punta della suina
Punta della suina

Grecale: zone consigliate da Leuca a Gallipoli

Il grecale è come la tramontana, soffia da nord-est e quindi si avrà mare mosso o molto mosso sulla costa adriatica fino ad Otranto, più calmo da Otranto fino a Leuca, mare calmo sulla costa ionica.

Con il grecale la costa ionica a sud di Gallipoli e fino a Leuca è particolarmente calma. Si consigliano in questo caso le spiagge di Pescoluse, Torre San Giovanni e Gallipoli.

 

 

Levante: zone consigliate da Gallipoli a Torre Colimena e oltre

Il vento di levante soffia da est; in questo caso nel versante adriatico il mare è agitato, tranquilla invece la costa ionica, sopratutto il tratto che va da Gallipoli verso Taranto.

In particolare a Gallipoli sono da tenere presenti le spiagge della Baia Verde, della Puritate (unica spiaggia nel centro storico) e quelle di Rivabella.

 

Si consigliano inoltre le spiaggette di Santa Maria al Bagno, di Santa Caterina di Nardò, le insenature della Montagna Spaccata, il parco naturale di Porto Selvaggio, la Palude del Capitano, le spiagge di Sant’Isidoro, Torre Lapillo, Punta Prosciutto e Torre Colimena.

 

 

Libeccio e Ponente: mare calmo sulla costa adriatica

Il libeccio, proveniente da sud-ovest, ha gli stessi effetti causati dallo scirocco, quindi si avrà il mare calmo sul versante adriatico e mosso su quello ionico.

Il ponente invece soffia da ovest e si manifesta generalmente come una brezza moderata.

Nel Salento della zona adriatica si dice che questo vento “soffia da terra”, perché è un vento che attraversa l’entroterra per arrivare a soffiare piano verso il mare.

In caso di ponente le migliori spiagge sono quelle degli Alimini, a nord di Otranto.

Si consigliano anche la spiaggia della Baia dei Turchi Otranto, Santa Cesarea Terme, Marina di Serra Tricase, Castro e l’insenatura del Ciolo.

In conclusione, qualunque sia il vento nell’area salentina o a Gallipoli, avrai sempre numerose spiagge riparate in cui recarti per godere del sole e del mare.



Cosa ne pensi?
Lascia il tuo Voto Cliccando le Stelline

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(7 voti - media: 9,71 su 10)


Vuoi trascorrere le vacanze a Gallipoli alloggiando nella Casa degli Artisti?

Clicca Qui e Contattaci!